Porte blindate Treviso

La sicurezza di casa comincia dalla porta blindata, prevenire è urgente, non attendere prima che sia troppo tardi, ecco i consigli per non farsi fregare

Un cappello iniziale presente nelle mie consulenze è quello di aiutarti a drenare dalla tua determinazione una mentalità d’acciaio e una scelta di sicurezza da genitore premuroso informato che farà dormire sonni tranquilli te e la tua famiglia

E’ dal lontano 1984 che il blindato ha sempre reso più sicure le case degli Italiani e dei Veneti, le porte blindate sono sempre stata un’eccellenza made in Italy – ti rivelerò, fra le righe di questo testo, perché i liberi professionisti e i fabbri specializzati sono preziosi in questo settore e nella zona in cui vivi e perché è fondamentale fare manutenzione periodica in questi ultimi anni

Porte blindate Treviso, riparazione e sostituzione serrature doppia mappa e omega con quelle di massima sicurezza a Treviso e provincia.

Il tuo fabbro specializzato in serrature porte blindate a Treviso ti da 2 opzioni, il cambio della serratura per porta blindata doppia mappa con cilindro europeo e defender di protezione, migliorando funzionalità, estetica, livello di sicurezza all’effrazione, oppure la realizzazione di una nuova porta blindata dove potrai sempre beneficiare delle detrazioni fiscali e dei bonus della ristrutturazione edilizia in vigore.

Il lato estetico è sempre curato nel dettaglio per evitare discussioni ed incontri di Boxe alle riunioni condominiali.

Porte blindate classe 5, vendita ed installazione Venezia, Mestre, Padova, Treviso, Italia.

Per la realizzazione di una nuova porta blindata ad alta classe anti effrazione, porte blindate a 2 ante, con vetro antisfondamento e su misura, ti lascio subito due link alle specifiche sezioni:

porte blindate classe 5, e porte blindate classe 4.

Anche se sei in affitto a Treviso e provincia, puoi beneficiare dei bonus fiscali in essere, puoi usufruire della detrazione fiscale al 50 per cento se cambi le serrature di casa, se è la tua prima casa non frenarti ed ancorarti a certe preoccupazioni, perché non esistono, la sicurezza di casa è una tua responsabilità.

Manutenzione porte blindate Treviso – cosa centrano i fabbri? Intanto parliamo di fabbri specializzati in serrature non gli artisti che forgiano il ferro

Visto che ci sono molte allusioni e lamentele da parte di alcuni negozi di chiavi, ci tengo a precisarlo ai lettori che hanno avuto stomaco di leggere fino a qui.

I fabbri specializzati in serrature esistono e non hanno alcun accordo di interesse con segmenti dell’industria, svolgono il loro lavoro con approccio autonomo ed organizzato per garantire sicurezza, ci tengo a scriverlo perché sembra che i fabbri siano solo e soltanto degli operai generalisti, alcuni lo sono, altri NO!

Ohh che fatica spiegarlo, si fa spesso, dei fabbri, il capro espiatorio della scadente manutenzione delle serrature!

Tantissimi sono gli Italiani, i Veneti e gli abitanti della provincia di Treviso che entrano in consulenza con me, e con altri fabbri, la vera motivazione del perché cercano uno specialista delle serrature è dovuta dal una scarsità di assistenza e servizio al cliente da parte di alcuni costruttori e di un meccanismo di servizio al cliente che si è incrinato negli anni e ha fatto perdere molta qualità oggettiva.

La perdita di qualità oggettiva in prodotti e servizi molto tecnici deriva dalla forte presenza della Grande Distribuzione Organizzata, dell’abituarsi allo shopping on line autonomo, alle offerte da volantino, credere sia buona cosa ampliare la gamma e non specializzarsi? In buona parte si, le cause sono queste e l’ampliamento della gamma è la più importante su tutte.

Un nuovo capannone anziché integrare la capillarità del servizio al cliente è una delle cause del perché alcune PMI (Piccole Medie Imprese) hanno chiuso i battenti.

La TV non ve li racconta questi risvolti quando parlano di crisi e fallimenti (sostituzione di attributo).

Attualmente non esiste un programma di manutenzione proposto dai costruttori perché le persone non sono mai state correttamente informate sull’importanza delle fasi di manutenzione programmata alle porte blindate, mantenendo in ottimo stato tutte le parti soggette ad usura, in primis la serratura.

Questo avviene per non rischiare di abbassare la percezione della qualità millantata nel momento della prima vendita, ma tutte le cose vendute in modo disonesto prima o poi mettono in luce eventuali difetti, e il debito si sconta, sempre.

Sono certo che tu che viva in una bellissima città che è Treviso o nelle infinite distese verdi della marca trevigiana, ma sono egualmente certo che probabilmente non hai un vero tutor che si occupi della tua sicurezza, anche se hai una porta blindata con una targa apposta che identifica il numero di telefono del produttore, con buona probabilità hai una serratura poco sicura e se dovessi appore una lieve modifica al tuo pannello esterno della porta blindata, che può essere anche in battuta del sole e della pioggia, il rivestimento superficiale ci si sgretolerebbe davanti ai nostri occhi; e le maniglie, quelle belle maniglie hanno davvero perso quel tono fiammante che donano senso di nuovo, bello ed elegante al tuo prestigioso ed accogliente ingresso.

Se vivi in una bella villa uno dei peggiori incubi è scoprire che qualche azienda ti abbia propinato infissi e porte di M. che installano serrature costruite in zama e assemblate da operai allineati in batteria che vedono la loro famiglia una volta alla settimana e si rompono la schiena per cercare di sopravvivere. Tu non vuoi partecipare a questo scempio.

Inoltre la manutenzione, in particolare in Italia, è mal tollerata da chi gli è stato presentato il prodotto millantato come indistruttibile ed è quindi stato omesso il programma, necessario, di manutenzione.

La prevenzione anti effrazione di porte e infissi è vista come una spesa inutile in Italia, si tende sempre a procrastinare o fare le riparazioni urgenti e in malavoglia, solo e soltanto quando è ormai troppo tardi.

Burglary. Scassinatore in azione.

Ladri in casa, la maggioranza degli Italiani si blinda dopo che sono avvenuti i furti, soprattutto quelli che vengono messi a segno dopo 30 secondi di effrazione della serratura blindata e che non lascia segni e prove di manomissione della stessa (infatti sono poche le compagnie di assicurazione che rimborsano l’interno danno)

Da sondaggi eseguiti sui social (strumenti che io uso solo per lavoro) 70 italiani su 100 si giustificano di fronte all’argomento con la stessa frase: “Tanto se i ladri vogliono entrare in casa lo faranno lo stesso” oppure ricordando gli anni 80, “Una volta si lasciava la chiave appesa per fuori ed ogni persona era la benvenuta in famiglia”, (tipico retaggio da apparente brava persona) tanti oggi sono ancorati a questo comportamento, peccato che tutti siamo diventati connessi (e vulnerabili) e tutti siamo diventati utilizzatori di apparecchi smart o di accessori per lo svago in casa e di materiale da rubare e rivendere che i ladri, gli sciacalli indomati la fuori, bramano con la bava alla bocca.

Ma il vero male di questa credenza, è la sofferenza che costringe persone più deboli in casa a chiudersi in se stesse e celare delle paure non sentendosi davvero al sicuro nel proprio intimo rifugio.

Tema questo che incide su famiglie in serie difficoltà economiche e di mindset (ovvero hanno una mentalità negativa, il papà si spacca la schiena al lavoro e la mamma sostiene che tutta è una fregatura, situazioni frequenti in Italia e che sono manipolate dalla politica).

Significa che solo 3 Italiani su 10 sono attenti all’argomento e fra questi una piccola percentuale farà prevenzione, una minima percentuale di questo 30% ha avuto una porta blindata già dagli anni ottanta, una buona percentuale di questi interessati entrerà in azione troppo tardi e farà passare gli acquisti attraverso un lato emozionale che non sempre li renderà davvero più sicuri di prima (video percorso di psicologia per te, ti rimando anche a tutta la trascrizione);

è qui si inanellano tutte le problematiche di settore e di vendite non oneste che passano da un lato emozionale, della gara dei prezzi, di soluzioni aberranti proposte da fenomeni da baraccone e da aziende avulse, scevre e non competenti nella sicurezza passiva della casa, proprio perché non la sanno garantire.

Il problema saliente è che un furto in casa può portare a problematiche e traumi psicologici che in realtà costeranno di più delle blindature e di un piano dettagliato di prevenzione.

Questo è uno spaccato che sta delineando anche una situazione di povertà vs ricchezza, ma è solo un limite mentale, una buona scala dei valori porterebbe al nostro paese una netta e sana ricrescita. Ma lasciamo perdere perché poi sei visto come polemico e basta.

Alura, caro lettore… se senti forte il problema sicurezza della casa e sei un genitore premuroso, ascolta più volte il video percorso in modo che tu possa fare scelte autonome, strategiche e vedere l’apposizione di serrature come una parte integrante di un ecosistema atto a proteggere la tua famiglia nel tuo spazio privato, fisico e psicologico, chiamato casa.

Non leggere i social e prendere consigli da opinionisti e persone inconcludenti

Ci sono tutta una serie di azioni che devono essere fatte nel rispetto delle persone che hanno paura dei ladri, il consiglio che ti do è non guardare le notizie in TV e non leggere i social, ma, contattare solo gli specialisti che danno forti e proprietarie garanzie, è normale comprendere che la delinquenza è molto diffusa e la possibilità di agire da parte di un ladro con un rischio beneficio a suo vantaggio è palese, nel nostro paese in particolare.

Su questo però noi cittadini non abbiamo molto potere di cambiamento, blindarsi e mettersi al sicuro è una scelta responsabile per il proprio bene ed è una grande opportunità per preservare la nostra protezione e la pace mentale della famiglia.

La TV e la lettura ostinata dei social ti riprogrammano la mente con M. e pertanto non agisci nel fare cose virtuose che fanno del bene a te e alla tua famiglia.

Attenzione alla psicologia che avvolge un evento traumatico come un furto, non prenderlo alla leggera anche si ti da disconfort parlarne.

https://www.youtube.com/watch?v=wFGQk8bCJlo

Perché spesso è difficile contattare l’assistenza ufficiale delle porte blindate – perché i fabbri mettono la loro esperienza e la loro competenza anteponendosi fra molti costruttori e il cliente finale?

Con l’arrivo di mercati sempre più globalizzati, sono davvero tante le situazioni dove emergono malfunzionamenti di serrature per porte blindate in residence e condomini di recente costruzione, le cause sono dovute alla scelta volta al risparmio di tutti i componenti d’arredo ed accessori, quali infissi e porte blindate di importazione o lotti in svendita, che definiscono l’ultimarsi, in tempi rapidi, dell’interminabile cantiere.

Dai, non mi dire che sei avulso da ritardi di consegna, i ritardi sono all’ordine del giorno, anche se tu paghi puntualmente.

Un giorno un imprenditore edile, molto stimato dagli inquilini che vivevano in quel residence del comune di Monastier, è entrato in contrapposizione con me perché presenziava ad un mio intervento di conversione della serratura blindata con un modello molto sicuro, sosteneva fermamente che su una porta blindata da 500 Euro una serratura di pari costo o superiore era una scelta insensata, la mia risposta sempre gentile e mai contrapposta è stata che mancava quel valore aggiunto per trasformarla finalmente in una vera porta blindata sicura, così da farlo sussultare perché era una verità condivisa anche agli occhi del cliente che ci ascoltava e che annuiva senza dire nulla.

Il montaggio della porta blindata era stato fatto a regola d’arte, il costruttore edile non poteva altresì attaccarsi su altre variabili, pena il suo prestigio e reputazione da noto costruttore edile, che a mio avviso si è già pestato i piedi da solo agli occhi dei suoi affezionati clienti.

Vedi come le multi variabili sono importanti e dove si ramificano i problemi? Tutto incentrato sul prezzo!

Questo problema ha spesso origine con un’errata valutazione dei costi del cantiere a bilancio preventivo verso quello consuntivo. Si tende sempre a risparmiare nelle fasi finali del cantiere in costruzione, premendo su gare ufficiose per la fornitura di elementi d’arredo e infissi a basso costo che coprono eventuali problemi di massimali di spesa.

Non ho mai trovato una famiglia che sia totalmente contenta del suo immobile, chissà come mai.

Un attacco al business del immobiliare, dipende dal tuo paradigma, sinceramente posso accertare che le persone di successo e che sanno di poter evolversi negli anni, cogliendo opportunità di miglioramento del proprio stile di vita, non si condannano mai ad un mutuo per comprare casa (non sono stazionari), e su questo posso comprovarlo assieme al mio attuale gruppi di pari di imprenditori e liberi professionisti che la pensano alla stessa maniera.

Tutte le problematiche che si susseguono e si inanellano emergono quasi sempre a distanza di poco tempo, agli occhi dei signori condomini che vivono la loro nuova abitazione, e finiscono sul groppone del primo amministratore di condominio che gli capita l’ingrato compito; mentre il nutrito staff che dirige il cantiere, i fornitori delle porte che non hanno una capillare assistenza, spesso si dileguano e diventano difficilmente rintracciabili negli anni successivi.

Risultato? Panico totale in caso di urgente assistenza!

Un mercato attuale che tende al ribasso dei prezzi è quello del blindato di importazione dall’estero, con il 70 per cento dei massimi produttori italiani in serie difficoltà (analisi di mercato 2017-2021), mercato incentrato su un marketing multi livello che comunica ed installa delle false informazioni, magnetiche ed attrattive e verso persone basso spendenti (non ho detto a basso reddito ma basso spendenti per partito preso), creando una disproporzione che viene vista come apparentemente vantaggiosa se comparato il prezzo di una porta blindata nuova e l’installazione professionale (a regola d’arte) di una serratura ad alta sicurezza.

Questa è una valida ragione, non detta, del perché si stanno estinguendo gli artigiani e le PMI in Italia, non sono per forza le tasse e i politici. In televisione bannano e bloccano a manetta questi incipit, queste avvisaglie sull’argomento.

Per questo ci vorranno anni, dopo che tanti avranno compreso la non convenienza, che porte blindate a prezzi bassi portano con se tutta una serie di criticità, errori di installazione, scarsità o assenza di ricambi, servizio assistenza al cliente assente, garanzie brevi fumose e piene di atteggiamenti refrattari, causa accordi di interesse della rete vendite, alla sostituzione di un prodotto difettoso.

Occhio agli opinionisti

Ci sono forum on line pieni zeppi di richieste di assistenza e di aiuto da parte di persone avulse dalla pericolosità di avvalersi degli opinionisti, scienziati a sentirli ma che premendo a fondo hanno davvero scarsità o totale assenza di informazioni tecniche, risolute e verticali sull’argomento da condividere.

Leggi i reali problemi non quelle favole che ti propinano i venditori non competenti.

E’ proprio così che si alimenta un odio e una diffidenza verso un’intera industria, la manutenzione e la prevenzione diventano così distanti dai valori primari che mandano in disgrazia e in repulsione tutti, ecco perché non sono per forza i politici il problema nel nostro paese, loro sono stati scelti da una maggioranza di persone alla fine, dagli elettori, ma lasciamo perdere e andiamo avanti che siamo ancora all’inizio.

Tutto questo ‘rabelòt’ passa nelle mani degli artigiani locali, specializzati nelle differenti nicchie, per questo tu che sei di Treviso o in un’altra provincia potresti trovare la soluzione attraverso una ricerca in internet, passando attraverso l’unione di un marchio con la tua zona di residenza, ad esempio assistenza porte Dierre Treviso, ed è per questo sono qui a parlarti di serrature blindate, manutenzione, riparazione e assistenza porte blindate a 360 gradi e solo ora dei molti marchi noti che compongono questa industria e dei quali ti potrò dare assistenza, come serrature e porte blindate: Alias, Bauxt, Cisa, Dierre, Fichet, Gardesa, Master, Mottura, Novem, Oikos, Torterolo e Re, Vighi.

Ora apprezzerai il perché ho dovuto creare tutto un cappello iniziale prima di portarti a compiere un’azione.

Se ti rispecchi nei contenuti che hai letto chiamami per una consulenza privata:

+39 344.1597391 +39 348.8151975

Ecco nello specifico cosa posso fare per te e cosa ti sconsiglio di fare se per te la sicurezza della porta blindate è un valore primario.

Riparazione, manutenzione e assistenza porte blindate Treviso, lista dei principali servizi

  • Realizzazione ed installazione porte blindate ad alta sicurezza;
  • Riparazione porte blindate
  • Manutenzione porte blindate Treviso e provincia, programmi periodici;
  • Cilindri europei personalizzati dei costruttori di rilievo: Winkhaus, Keso, Evva, Mottura, Cisa;
  • Serrature Treviso, Cisa, Dierre, Mottura, ed altre marche dell’industria Italiana ed Europea;
  • Porte blindate Treviso prezzi, consulenza solo per persone determinate (non i confusi);

Cosa evitare quando si acquista una porta blindata per ragioni di sicurezza e di investimento con visione di lungo termine

  • Evita la rete vendite, passaggi di vendita lunghi e chilometrici (Network);
  • Rivolgiti al costruttore o ad un team che lavora in Partnership con un produttore, tipo nel mio caso dove collaboro con un costruttore di porte al quale appongo la mia serratura personalizzata;
  • Accertati che vi siano ricambi e un rigoroso programma di manutenzione;
  • Punta su chi fa del valore principale la qualità dell’installazione;
  • Stai distante dai prezzi bassi, alla comparazione dei prezzi su internet, dai sotto costo e da informazioni fumose, o persone che entrano in contrapposizione con te in caso di domande, chiarimenti, obiezioni, o semplicemente perché sei molto informato o informata e testi le conoscenze del azienda che ti da il prodotto/servizio chiavi in mano;
  • Ecco che chiedere i preventivi per e-mail o su carta, discuterli con altri fornitori e farti abbassare il prezzo, ti fa entrare in uno stato mentale e in un ambiente non propedeutico alla sicurezza e servizi fondamentali che non devono mai mancare dopo l’acquisto.

Mantenere alto il livello di sicurezza della porta blindata e aumentarlo

Ecco come mettere in sicurezza la tua porta blindata di casa o dell’ufficio a Treviso e provincia. Non dimenticarti che è opportuno con il tuo fabbro a Treviso Michele Bortolotti chiarire da subito come pianificare il programma di manutenzione.

Conversione serratura doppia mappa per porta blindata con cilindro europeo

Leggi la sezione apposita, Conversione serratura porta blindata.

Chiamami per una consulenza privata: +39 344.1597391 +39 348.8151975

I commenti sono chiusi.